Grandi numeri per l’export del vino bianco fermo italiano!

Con un valore di 1,2 miliardi di euro, è il prodotto vinicolo più venduto al mondo, superando anche quello francese, che però risulta al primo posto nel settore dei vini rossi e spumanti. A dirlo un’indagine Nomisma Wine-Monitor presentata al convegno “Bianco come il vino”, organizzato dall’Istituto Marchigiano Tutela (Imt) vini, secondo cui siamo il primo esportatore di vini bianchi fermi, sia per volume che per valore. Dopo Italia e Francia, seguono Nuova Zelanda (688 milioni), Spagna (323 milioni), Germania (317 mln) e Australia (273 mln).

L’indagine di Nomisma Wine-Monitor indica che a trainare questa crescita sono soprattutto le donne e i giovani: un pubblico che preferisce i gusti delicati e leggeri e i sentori fruttati, tipici dei nostri vini bianchi fermi, che negli ultimi 5 anni sono cresciuti nell’export del 26%, contro il 16% dei rossi. Artefici di questo grande crescita delle vendite di vino bianco ci sono i mercati esteri, in particolare gli USA (+73%), che è anche il primo mercato di destinazione (36,6% del totale dell’export di bianco fermo), seguito da Germania (16,5%) e Regno Unito (14,2%).

Con Interwine Wine Agency esportare i vini all’estero non è mai stato così facile. Contattaci senza impegno per maggiori informazioni.